Perché realizzare una biopiscina?

Biopiscina elemento decorativo del giardino

Oggi l’interesse per le biopiscine sta crescendo notevolmente perché le persone sono molto più attente a ciò che è ecologico e rispettoso della natura.

Una biopiscina può essere interessante sia per le abitazioni private che per hotel, agriturismi e bed and breakfast.

Grazie ad una biopiscina puoi avere la possibilità di unire la bellezza di un laghetto ricco di spettacolari piante e fiori acquatici con la possibilità di fare il bagno in un contesto molto naturale con acqua limpida, senza odori e senza cloro.

Se sei un privato, avere una biopiscina nel tuo giardino può essere una bella cosa sia per te che per la tua famiglia, i tuoi amici e i tuoi bambini. Tra l’altro i bambini potranno usarla senza alcun rischio per la salute a causa del cloro, che avrebbero altrimenti se realizzassi una piscina tradizionale.

Se sei proprietario di un agriturismo o bed and breakfast, può essere molto interessante soprattutto se ti trovi in un contesto naturale dove i tuoi ospiti vengono perché desiderano stare a contatto con la natura. Ora che le biopiscine sono ancora poco diffuse, sicuramente avere un’attività ricettiva con una biopiscina è un elemento che ti farebbe distinguere notevolmente dalla concorrenza.

Se sei proprietario di un hotel, può essere ugualmente interessante come elemento di innovazione e di differenziazione dalla concorrenza. In futuro, infatti, sarà sempre più normale trovare biopiscine anziché piscine con cloro, visto che il mondo si sta gradualmente evolvendo in ottica “green”. Tra 10 o 20 anni avere una piscina con cloro sarà considerata una piscina “vecchio stile” e obsoleta.

Una biopiscina necessita di un consumo di corrente elettrica molto minore rispetto ad una piscina tradizionale perché le pompe per il ricircolo dell’acqua tra la parte balneabile e la parte delle piante acquatiche necessitano di portate piuttosto basse.

Inoltre in una biopiscina per la manutenzione non dovrai mai utilizzare il cloro né l’acido isocianurico che viene immesso insieme come suo stabilizzante, con tutti i problemi connessi di cui ho già parlato nell’articolo sulle differenze tra una biopiscina e una piscina tradizionale. Quindi non dovrai mai fare cambi dell’acqua e trattamenti vari.

Un altro aspetto di cui tenere conto, che tu sia un privato oppure proprietario di un agriturismo, bed and breakfast o di un hotel, è che una biopiscina è un elemento decorativo del giardino tutto l’anno, non solo in estate per farci il bagno.

Una biopiscina non andrà mai coperta oppure svuotata, e in inverno la potrai apprezzare come laghetto ornamentale, magari coperta di ghiaccio o neve!

Perché quindi non realizzare una biopiscina, che unisce la bellezza del verde e dei fiori delle piante acquatiche all’acqua piacevole senza cloro in cui poter fare il bagno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *