Quanto costa realizzare una biopiscina?

Una delle domande più frequenti che mi vengono fatte è quanto costa realizzare una biopiscina. Iniziamo con il dire che è una domanda troppo generica e la risposta va valutata in base alle tue esigenze specifiche, perché non esiste un modello standard di una biopiscina, ma tutto può essere personalizzato.

Per intenderci, vorresti una semplice pozza per immergerti in acqua oppure una bella biopiscina con acqua cristallina, molto curata a livello di rifiniture, con cascate o altri giochi d’acqua?

I fattori che incidono sul costo finale sono tanti.

Ad esempio la limpidezza dell’acqua che vuoi ottenere ha a che fare con la superficie dedicata alle piante acquatiche e alla tecnica (filtri biologici, skimmer, pompe) che può essere dimensionata al minimo indispensabile o sovradimensionata.

La presenza di giochi d’acqua, cascate o lame d’acqua rendono l’aspetto della biopiscina molto più originale e creano un ambiente piacevole grazie al rumore dell’acqua che scorre. Naturalmente queste cose fanno anche aumentare il costo della biopiscina.

Un altro fattore che fa variare il costo della biopiscina è la struttura, sia per quanto riguarda il modello di costruzione che i materiali utilizzati per la costruzione.

Riguardo al modello di costruzione, esiste il sistema a vasca integrata, cioè dove è prevista una vasca unica in cui all’interno c’è sia la zona balneabile che quella di fitodepurazione con le piante. In realtà questo modello lo chiamiamo laghetto balneabile, che è il sistema che veniva utilizzato solitamente nei primi esperimenti di parecchi anni fa.

L’altro modello di costruzione, che chiamiamo biopiscina vera e propria, prevede invece due vasche separate, una per la balneazione e una per le piante acquatiche, con un ricircolo dell’acqua continuo tra le due vasche. Il costo di questo modello di costruzione può essere maggiore di quello di un laghetto balneabile, ma sicuramente il risultato sarà migliore.

Riguardo ai materiali di costruzione, normalmente una biopiscina viene realizzata modellando la terra con sponde inclinate e rivestendola con un telo, che può essere in PVC oppure in EPDM (plastica oppure gomma).

Realizzare una biopiscina con un telo è ottimale sia per semplificarne la costruzione che per renderla più simile ad un laghetto (anche per questioni burocratiche, per evitare di dover chiedere un permesso e incorrere in maggiori tasse sulla casa: vedi l’articolo sulle differenze tra una biopiscina e una piscina tradizionale).

Alcune persone però preferiscono creare una struttura in cemento, poi da rivestire con un telo in stile piscina. Questo permette di creare una biopiscina con un aspetto molto più simile ad una piscina tradizionale, quindi con un livello di finiture maggiore, senza alcuna piega nel telo.

Naturalmente fare una struttura in cemento armato e poi far fare il rivestimento da una ditta che realizza piscine implica avere un costo finale decisamente superiore.

Ci sono poi delle variabili legate al contesto che fanno cambiare i costi di realizzazione, come ad esempio se il terreno è in piano oppure in collina, e poi se il luogo è facilmente accessibile tramite uno scavatore oppure ci sono difficoltà di accesso.

Altri fattori che determinano il costo della biopiscina sono le rifiniture finali.

Ad esempio come vorresti rivestire i bordi della vasca balneabile e della vasca delle piante? Con un bordo il legno (quale legno?) oppure in pietra (quale tipologia di pietre?).

Vorresti realizzare una terrazza in legno da utilizzare come solarium a bordo biopiscina? Oppure vorresti realizzare un ponte in legno da qualche parte?

Come dovrebbe collegarsi la biopiscina al resto del giardino? Un prato verde con una stradina in pietra, oppure vorresti creare una pavimentazione tutto attorno oppure inserirla in un semplice cortile in ghiaia?

Vorresti realizzare una scala di accesso alla biopiscina?

Vorresti creare un’illuminazione notturna con vari faretti attorno alla biopiscina, e magari con degli effetti speciali come ad esempio l’illuminazione di una cascata?

Arrivato a questo punto, come puoi intuire non può esistere un costo standard per realizzare una biopiscina, ma dipende da ogni caso specifico.

Quindi posso solamente parlarti del costo della biopiscina dimostrativa realizzata nel Vivaio Piante Acquatiche, che puoi vedere nel seguente video.

La nostra biopiscina ha una superficie totale di 170 mq ed è stata realizzata interamente da me e con l’aiuto (non continuativo) di uno dei dipendenti del vivaio.

Se tu dovessi realizzare una biopiscina identica alla nostra, spenderesti indicativamente sui 15000 euro di materiali, tra telo, materiali edili, pozzetti, pompe, filtri, skimmer, giochi d’acqua, tubazioni, valvole, materiale elettrico, illuminazione, substrato per le piante, e poi piante e relativi cesti.

In aggiunta al costo dei materiali hai il costo dello scavo, che nel nostro caso è stato intorno ai 1000 euro. Questo dato però è molto variabile perchè può dipendere dal fatto che il terreno sia in piano o in pendenza, dal fatto che sia facilmente oppure difficilmente accessibile da uno scavatore, e dal fatto che il terreno debba essere portato via oppure riutilizzato in loco.

Se vuoi avere una biopiscina hai due possibilità: o contattare qualche ditta che te la realizzi chiavi in mano, con un probabile costo compreso tra i 500 e i 1000 euro a mq per una biopiscina realizzata con il telo, oltretutto senza avere la certezza di ottenere un qualcosa di ben funzionante e fatto bene, oppure pensarla e seguirne le realizzazione passo dopo passo o realizzarla tu stesso in modalità fai da te, ispirandoti ad un modello di biopiscina già funzionante.

In questo secondo caso può fare a caso tuo il percorso Biopiscina Fai-da-te che ho reso disponibile dopo aver realizzato la nostra biopiscina dimostrativa nel Vivaio Piante Acquatiche.

Devi inoltre sapere che, oltre a realizzare una biopiscina realmente funzionante, con un ottimo risultato in termini di qualità dell’acqua, con il percorso Biopiscina Fai-da-te risparmierai anche una quantità enorme di denaro, perché sarai in grado di realizzare tu stesso la biopiscina oppure con l’aiuto di operai non specializzati in biopiscine.

Il percorso Biopiscina Fai-da-te comprende la nostra consulenza e assistenza e un videocorso che abbiamo realizzato filmando tutte le fasi di realizzazione della nostra biopiscina.

Nel videocorso infatti sono presenti decine di video in cui è mostrato come realizzare una biopiscina passo dopo passo. Vedrai tutto quello che è stato fatto per realizzare la nostra biopiscina, con relative spiegazioni, senza nascondere alcun segreto.

In questo modo potrai essere in grado di realizzare anche tu una biopiscina più piccola o più grande di questa, da solo o con l’aiuto di qualche amico giardiniere o muratore che dovrà seguire appunto il videocorso.

Trovi sutto su questa pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.